Lavanda, ossia estate

La lavanda è uno dei miei fiori preferiti, sia per il suo colore che per il profumo che sprigiona.

Ho ricordo di quando ero piccola e d’estate si passavano interi pomeriggi a sgranarla per poi farne dei profumati sacchettini per la biancheria.

Quindi per me lavanda significa estate.

E per mantenere la tradizione anche quest’anno ho piantato 4 piantine di lavanda da cui sono scaturiti profumatissimi chicchi pronti per essere insacchettati.

E’ una pianta rustica, che non richiede particolari attenzioni, ma che in cambio regala un colore e un profumo stupendo.

Tipica della regione della Provenza, in Francia, da qualche anno la lavanda sta diventando una coltivazione molto diffusa anche nel nord Italia, dove sono sorte piccole aziende agricole dedite alla sua coltivazione, ma anche alla trasformazione di questo fiore in altri prodotti.

Possiamo infatti trovare una moltitudine di prodotti naturali a base di lavanda, come gli oli essenziali, saponette, profumi, deodoranti per ambienti, ecc.

Di seguito riportiamo il link a due realtà che si occupano di coltivazione e trasformazione della lavanda.

Vi suggeriamo di fare un salto a visitarle!

 

LA LAVANDA DEL BRENTA – Fiesso d’Artico (VE)

https://www.facebook.com/LaLavandadelBrenta

 

VA OLTRE LA TENUTA – Bovolenta (PD)

https://www.facebook.com/vaoltre

 

Leave a Comment